Il ballo

  Nel gruppo dei dervisci, straniera, alla musica del tamburo ossessiva frastornante ripetuta danzo con gli occhi chiusi e tra le loro gonne a…

A te

Pioveva. Il vento insinuava le gocce sulla pelle del viso sotto l’ombrello. Ma io ti cercavo. E non sentivo l’acqua di una pioggia fredda…