Il sogno

Share Button

Camminavo
leggera
a piedi nudi
in una sabbia
fumante
di vapori freschi
profumati
carezzevoli.

Mi tenevi
per mano.

Procedevamo
senza guardarci
solo
il tocco
accennato
delle dita
il vento che scompigliava
i capelli
il cielo
che si accendeva
di stelle
e si disegnava
negli occhi.

La luna
piena
ha aperto una strada
nel buio:

sono salita
con te
e la tua mano
mi ha catturata
con un abbraccio
imperioso
senza riserve
che ci ha trasformato
intrecciando
i respiri.

Volando
sì volando
vedevo
solo il tuo viso
e tu il mio
e solo
con un sorriso
ci siamo appagati.

gabriella rosso

evergreen, ovviamente!