#wipiccoli

Share Button

Non perdo tempo in raccontini agiografici e vado subito al sodo. #wipiccoli  è il mio hashtag: me lo sono scelto perché, praticamente nell’ultimo pezzo della mia esistenza, credo di aver capito cosa conta nella vita.

La freschezza dei bambini, il loro dolore, la loro immediatezza, la loro fragilità, la debolezza degli anziani, la solitudine, la povertà, la dignità calpestata, il sacrificio silenzioso e nascosto, l’umile compagnia dell’animale che comunica vita, presenza,  affetto, fedeltà, il godimento sincero e totale del profumo di un fiore, lo stupore per le stelle che si accendono nel cielo o per il sole che si leva dal mare o per una montagna zittita dalla neve. #wipiccoli! che vuol dire anche: basta! al mondo di chi accaparra sempre di più, a chi per la ricchezza infanga la terra e l’acqua, a chi è violento e sparge sangue, a chi viola i piccoli, il palpito minimo di vita che brilla timida nel buio della notte.

#wipiccoli! e ogni giorno mi sveglio pensando che la Giustizia che esalterà i Piccoli e il Creato non tarderà a venire e che, anche se misericordiosa, sarà inesorabile.